Riduzione del 10% fino al 30/11/2014 (gioielli da 800€ e oltre). Spedizione in omaggio per Natale
Riduzione del 10% fino al 30/11/2014 (gioielli da 800€ e oltre). Spedizione in omaggio per Natale

Criteri di valore delle perle d'acqua dolce - Perle coltivate

Criteri di valore delle perle d'acqua dolce

Come giudichiamo una perla d’acqua dolce ?

Criteri del valore della perla

Per determinare il suo valore sono riconosciuti cinque criteri :

Diametro delle perle

Il diametro di una perla è l’unico segno distintivo che si può notare nell’immediato (ad occhio nudo e viene espresso in millimetri). Fra tutti i criteri di valutazione il diametro rimane il più importante. A parità di qualità, più il diametro della perla importante, più il suo prezzo risulterà elevato.

Forma delle perle

Le perle di coltura vengono generalmente classificate in perle rotonde, simmetriche o barocche. In natura risulta essere molto difficile trovare una perla perfettamente rotonda. Di conseguenza, più una perla è tonda, più il suo prezzo sarà importante.

Colore delle perle

Vengono presi in considerazione il colore di fondo, come l’intensità e la saturazione dei colori.

Lucentezza delle perle

La lucentezza (o lustro) varia in base allo spessore dello strato di madreperla; strato formato dalla sostanza della perla.

La lucentezza è uno dei principali fattori che determinano la qualità e il valore delle perle. Più la lucentezza è intensa, più il valore della gemma sarà elevato.

Superficie delle perle

La superficie delle perle è raramente priva imperfezioni. Quindi la maggior parte delle perle porta i segni dovuti alla loro crescita: questi possono essere escrescenze o solchi. Scegliendo una collana di perle, bisogna dunque tenere conto del numero, della dimensione e della visibilità delle sue caratteristiche.

Questi criteri permettono una classificazione tecnica dei produttori che va dalle perle prive di difetti in superficie fino alle perle con difetti visibili su più dei 2/3 della superficie.